fbpx

Il social media manager di Unieuro impazzito conquista il web

Social media manager di Unieuro impazzito

Il social media manager di Unieuro impazzito conquista il web

Chi è il social media manager di Unieuro

Facebook – Il social media manager di Unieuro impazzito conquista il web. Lo abbiamo visto tutti, lo abbiamo ammirato tutti e di sicuro a tutti è scappata una risata. Dopo “Un’offerta che si commenta da sola”, che ha sdoganato il “pubblicitese classico” scatenando migliaia di reaction, commenti e condivisioni grazie agli autocommenti del colosso di elettrodomestici, adesso tocca a “Un’offerta pazzesca. E ci mancherebbe altro…”.

Qui vediamo il ragazzo alle prese con il “flusso di coscienza” del social media manager che, tornato da un corso di aggiornamento per migliorare le sue qualità, dimostra però di non andare d’accordo con i classici clichè, usando invece la pagina di Unieuro come una valvola di sfogo delle sue divertenti frustrazioni, in cui comunque i richiami al prodotto non mancano, pur senza essere forzati, anzi rendono il contenuto ancora più godibile.

Nonostante sia un post pubblicato su Facebook, dove l’età media degli utenti è molto più alta rispetto ad altri social come Instagram e Tik Tok, il linguaggio è molto informale e fa ricorso ad alcune delle espressioni più utilizzate dagli adolescenti. Il post di marketing nel marketing, comunque, ha funzionato: in meno di un giorno ha raccolto oltre 40mila like, ottomila condivisioni e quasi novemila commenti.

Ma chi è il Social Media Manager di Unieuro ?

Non c’è stato quindi nessun furto di account né errore o vendetta di un dipendente dell’azienda, dietro a questo post c’è  semplicemente un innovativo progetto di comunicazione ideato dalla BCube, un’azienda di makerting e comunicazione con sede a Milano, che segue i social di Unieuro da inizio 2020. Questo stile di pubblicità sta prendendo piede col passare degli anni, un mercato dove bisogna essere originali per farsi notare. Non è la prima agenzia ad applicare questo modello, possiamo vedere similitudini con aziende ormai famose da cui è anche arrivata prontamente la risposta, come “Taffo” o anche la “Durex”, per citarne alcuni.

Il marketing di Unieuro – Considerazioni

Noi di Mind lab, da lavoratori del settore, siamo pro ad ogni tipo di novità o azzardo, perché non esiste comunicazione migliore di quella spontanea. Le persone non vogliono più le solite pappardelle che offrono tutti, vogliono le storie, le persone e le risate! E se per far parlare di se c’è bisogno di azzardare un pò, che ben venga. Chapeau Unieuro!

Davide Faranda

Social media manager – ADV Specialist

Condividi :

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su email

Iscriviti alla nostra Newletter

>

Continua a leggere

Vuoi far crescere il tuo business?